La Ventilazione Meccanica Controllata, meglio conosciuta come VMC, è la soluzione di lungo termine più moderna e innovativa per ambienti salubri e protetti.

Gli ambienti dove sono installate le VMC sono sani, privi di umidità, muffe, batteri. Queste tipologie di macchina infatti generano benessere, allontanano l’insorgenza di malattie respiratorie,
garantiscono risparmio energetico ed un comfort abitativo senza precedenti oltre ad offrire altri importanti vantaggi.
Sono inoltre flessibili, personalizzabili e permettono di gestire la portata d’aria per ogni singola stanza.

La Ventilazione Meccanica Controllata è uno strumento estremamente utile per prevenire i rischi legati al contagio di COVID-19.
Ad affermarlo sono diverse realtà tra cui l’Associazione Italiana Condizionamento dell’Aria, Riscaldamento e Refrigerazione, l’Associazione Italiana Ambiente e Sicurezza e il Consiglio Nazionale degli Ingegneri.
La necessità di adeguati ricambi d’aria nei luoghi pubblici (come nelle scuole) è stata riconosciuta, a livello di decreti legge, fin dagli anni ’70.

Già dal lontano 18 -12- 1975 il decreto parla di “Conservazione della purezza chimica e biologica dell’aria con particolare riferimento alla concentrazione di CO2, responsabile di sonnolenza, emicranie, caduta di attenzione e di rendimento”.
La norma di riferimento aggiornata è la UNI 10339 del 1995 e rapporto ISS COVID-19 n.33/2020 “indicazioni sugli impianti di ventilazione/climatizzazione in strutture comunitarie in relazione alla diffusione del virus).

Il ricorso all’abituale processo di areazione mediante apertura delle finestre non risulta più essere efficace in quanto non permette un ricambio “costante” dell’aria ma solo momentaneo.
Inoltre con le finestre aperte si ha un’enorme dispersione di calore che espone gli astanti a pericolose correnti d’aria e vanifica i benefici derivanti dal ricambio della stessa.

La ventilazione controllata degli ambienti è diventata un’esigenza primaria per tutte le tipologie di immobili, pubbliche e private che abbiano un afflusso continuo e necessitano pertanto
di una più generale qualità dell’aria con sistemi di sanificazione integrati con la possibilità di controllo da remoto o in presenza.

 

Tipologia di impianti VMC:

  1. Impianti di Ventilazione Meccanica Centralizzati (adatti soprattutto per edifici nuovi, di nuova costruzione o con predisposizioni);
  2. Impianti di Ventilazione Meccanica Decentralizzati (adatti a qualsiasi tipo di edificio).
  3. Impianti di Ventilazione Meccanica dotati di lampade UVC per la sanificazione continua del flusso di aria per azione di fotocatalisi.

 

Tutti gli impianti sono dotati di recuperatore di calore e risultano particolarmente efficienti nel trattare l’aria e mantenere la temperatura costante.

Scarica la nostra brochure: Brochure VMC (1)